venerdì 29 luglio 2016

MONTE BIANCO - In vetta con Michela e Adolfo





La salita alla vetta più alta d'europa è una delle classiche tra le più richieste a noi Guide Alpine della Valle d'Aosta, questa volta fatta in compagnia di due amici e compaesani ha assunto un sapore tutto diverso.













lo Slide Show della salita è disponibile quì

lunedì 28 marzo 2016

CHAMPORCHER - Dondena meeting

Dondena meeting
raduno Skialp, Snowalp & Splitboard
Sabato 16 e domenica 17 aprile




Due giorni alla scoperta degli itinerari nella vallata di Champorcher, camp sulla sicurezza in montagna,
valutazione e prevenzione dei rischi, analisi della meteorologia e scelta dell'itinerario.
Uso e analisi dell'attrezzatura da scialpinismo e snowboard-alpinismo (Splitboard o racchette o scietti)
Serata al rifugio Dondena con cena, pernotto e prima colazione.
Presentarsi con l'attrezzatura da scialpinismo o snowboard-alpinismo funzionante, zaino con ricambio per la
serata al rifugio, kit di autosoccorso (Artva, pala e sonda).

Quota di partecipazione 45 Euro comprensiva di pernottamento al rifugio con cena e prima colazione e
assistenza di Guida Alpina.
Prenotazione gratuita ma obbligatoria
Per informazioni e prenotazioni:
Rifugio Dondena tel. 3472548391 e-mail info@rifugidellarosa.it

Guida Alpina Laurora Filippo tel. 3405583729
Giancarlo tel. 3474931432

venerdì 25 marzo 2016

CORMA DI MACHABY - Diedro del Bue Muschiato



Eugenio sui tiri iniziali

Pochi giorni fa con l'amico e cliente Eugenio abbiamo salito la via "Diedro del Bue Muschiato" una linea di placche e fessure che si inseguono passando poi per il caratteristico diedro, che da il nome alla via.
Eugenio nel diedro del Bue Muschiato

Bellissimo e piacevole itinerario di circa 250 metri di sviluppo, dove trascorrere una piacevole giornata sulla roccia per affinare le tecniche di arrampicata in vista di itinerari più impegnativi in quota.

Sulle lacche terminali

RHEMES NOTRE DAME - Scialpinisno al Vallone di Entrelor



Bellissima salita circa 1700 m. di dislivello partendo dal Bruil di Rheme Notre Dame fatta qualche giorno fa con l'amico Adolfo.
Un itinerario agevole che non presenta mai particolari difficoltà ideale fino a fine stagione.
La discesa con condizioni di neve farinosa da la possibilità di lasciare la firma del proprio passaggio, ma ache con condizioni di neve dura è sempre piacevole.









PONT CANAVESE - Via ferrata di Punta Arbella


Il ponte Tibetano
La via ferrata attrezzata sulle pendici di Punta Arbella, poco sopra l'abitato di Pont Canavese, in località Sarro, è facilmente raggiungibile 15/20 minuti dal parcheggio seguendo le indicazioni in loco.
GianLuca sul ponte


Suggestivo il ponte tibetano lungo circa 30 m. e gli atletici passaggi su staffe di ferro che rendono tutt'altro che monotona la salita. Un ottimo approccio al mondo della verticale dove imparare a prendere confidenza con l'arrampicata.


GianLuca sui passaggi atletici agevolati dalle staffe
Periodo ideale in primavera, autunno e nelle calde e secche giornate invernali, l'itinerario è completamente esposto a sud.